TIPOLOGIE DI ANALISI

Acustica architettonica:

  • Progettazione degli elementi costruttivi e dei nodi tecnologici per l’insonorizzazione degli edifici in rapporto alla specifica destinazione d’uso al fine del rispetto dei limiti fissati dal DPCM 05/12/97 sui requisiti acustici passivi minimi degli edifici.
  • Verifica previsionale e determinazione per via teorica con l’utilizzo di modelli di calcolo di fonoisolamento, dei requisiti acustici passivi degli elementi costruttivi degli edifici secondo il D.P.C.M. 5/12/97.
  • Determinazione per via sperimentale, con misure di collaudo eseguite in sito secondo quanto prescritto dalle norme UNI EN ISO 717, UNI 10708 e ISO 140, dei requisiti acustici passivi degli elementi costruttivi degli edifici per il rispetto del D.P.C.M. 5/12/97.
  • Progettazione della qualità acustica interna degli spazi confinati (cinema, teatri, sale conferenze, sale di registrazione, ecc.) tramite la verifica dei tempi di riverberazione e dei principali parametri di valutazione, la scelta e collocazione dei materiali di arredo e finitura, con l’utilizzo del software di modellizzazione CATT Acoustic.
  • Direzione dei lavori e presenza in cantiere per il controllo dello svolgimento a regola d'arte delle opere inerenti l’isolamento acustico, secondo le specifiche tecniche di progetto (utilizzo dei materiali di progetto e posizionamento corretto degli stessi).

 

Acustica ambientale:

  • Verifica tramite misurazioni acustiche in sito del possibile inquinamento acustico ambientale provocato da attività produttive e industriali in ottemperanza alla Legge Quadro N. 447/95, alle Leggi attuative Regionali con le modalità descritte dal DPCM 16/03/98;
  • Verifica previsionale tramite modellizzazioni (con i software Mithra e CaDna) e calcoli teorici del possibile inquinamento acustico ambientale provocato da attività produttive e industriali in ottemperanza alla Legge Quadro N. 447/95 e Leggi attuative Regionali;
  • Progetti di bonifica acustica e vibrazionale per attività non ottemperanti ai limiti imposti dalla normativa.
  • Calcolo e progetto di barriere acustiche per l’attenuazione della rumorosità causata da impianti refrigeranti, UTA e gruppi elettrogeni di grandi stabilimenti farmaceutici e strutture ospedaliere;
  • Valutazione del clima acustico di aree destinate a insediamenti residenziali e centri ospedalieri.
  • Determinazione dei requisiti acustici delle sorgenti sonore nei luoghi di intrattenimento danzante e di pubblico spettacolo e nei pubblici esercizi secondo il DPCM n° 215 del 16/04/1999.
  • Consulenze giudiziali per inquinamento da rumore (iscritto al Tribunale di Monza e Brianza)

 

Settore trasporti:

  • Valutazione dell’inquinamento acustico causato da strade, autostrade e ferrovie, con monitoraggi giornalieri e settimanali e verifica dei livelli di immissione rispetto ai limiti di legge
  • Valutazione dei livelli di vibrazione immessi negli ambienti abitativi secondo la norma tecnica UNI 9614-1990
  • Valutazione dell’impatto delle vibrazioni sulle strutture portanti secondo la norma tecnica UNI 9916-2004
  • Progetto di sistemi di armamento per tramvie e metropolitane
  • Verifica di vibrazioni trasmesse agli edifici da tramvie e metropolitane secondo le norme UNI EN 2631-1/2/3-2008
  • Studi previsionali di impatto ambientale dovuti alla costruzione di nuove strade o vie ferrate (ferrovie e tramvie)
  • Progetti di insonorizzazione per navi passeggeri e luxury Yacht per problemi di rumore e vibrazione
  • Verifica dei parametri acustici e vibrazionali armatoriali su navi passeggeri e luxury yacht

 

Vibrazioni ed industria

  • Valutazione dei livelli di vibrazione immessi negli ambienti abitativi secondo la norma tecnica UNI 2631-1/2/3-2008
  • Valutazione della dose di vibrazione mano braccio secondo le norme EN UNI  5136-2004,  UNI EN 28662-1/2-2003 e norme specifiche sui relativi strumenti
  • Verifica sollecitazioni indotte negli edifici secondo la ISO 9614-1990
  • Valutazione della dose di rumore a cui sono sottoposti i lavoratori secondo il Decreto Legislativo n° 277/91 e successivi;
  • Progettazione di interventi per la bonifica industriale

 

 

Ricerca e sviluppo

  • Analisi sulle proprietà fonoassorbenti dei materiali
  • Analisi di nuove soluzioni e materiali
  • Analisi e sviluppo di sistemi
  • Aiuto ai ricercatori per l’ottimizzazione dei prodotti